Archivi categoria: Dettagli

Buio

«Se cercando una mano nel buio trovi invece un culo, pensa alla ricchezza e al mistero del buio.» Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979 Ciò che si nascondeva nel buio era indefinibile, soprattutto perché gli adulti contribuivano a confondere … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | Lascia un commento

Toponomastica

Se parliamo di piazza del mercato è chiaro che alludiamo al luogo dove normalmente vengono venduti, oppure fino a non molto tempo fa si vendevano alimenti, vestiario e simili. Da non confondersi, quindi, con i mercati finanziari nei quali si … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | 1 commento

L’ordine

Nell’atto di riporre in ordine gli oggetti, cercando per ognuno una nuova armonia, oppure anche spolverare, o lucidare i mobili, sembra che più forte s’insinui il desiderio di andare incontro alla necessità di un’indispensabile chiarezza. Quella chiarezza che permetterebbe di … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | 1 commento

Una quasi comprensibile Babele

Percepiamo l’effetto visivo di una certa “semiotica urbana” lungo i percorsi abituali, come uno spazio amico; identificabile a colpo d’occhio persino nella segnaletica stradale che regola da anni il flusso del traffico. Ci muoviamo con la noncuranza di chi è … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | Lascia un commento

Noia

Su “Noia e Apatia” (Ralph R. Greenson, Heinz Kohut) Bollati Boringhieri ed 1992, il testo “Noia” è di Greenson e la prima volta è stato pubblicato in”The journal of the American Psychoanalytic Association” nel 1953. All’inizio vi si legge: “L’unicità … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | Lascia un commento

Il parlare del cibo anche quando non si mangia

Quasi si trattasse di un succedaneo al cibo stesso, il parlarne, sembra riempire ugualmente menti e stomaci. Addetti ai lavori e impostori, senza che qualcuno lo richieda, comparano la loro erudizione gastronomica alla collettiva ignoranza; consigliano e suggeriscono. Gran contributo … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | Lascia un commento

Il parlare del cibo quando si mangia

Viene il sospetto che parlare di cibo a tavola, nasconda l’imbarazzo di altri argomenti, oppure, ancor peggio, l’assenza di argomenti superiori a quelli dettati dalle circostanze. Osservando i commensali occupati con le pietanze, si capisce però quanto il tema sia … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | 3 commenti

L’abilità nel mangiare

Non c’è dilettantismo nel mangiare, non per un naturale istinto di sopravvivenza, ma perché in ogni morso, in qualsiasi masticazione, ingestione, si assiste ad una dominio di movimenti tipici del quotidiano esercizio. Una padronanza che spesso lambisce vette di ridicola … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | Lascia un commento

Nostalgia

Sembra che la nostalgia, almeno quella più vaga e indefinita, sia un sentimento che valga la pena di essere vissuto senza troppi indugi. Che altro c’è che non sia scontato o definito. Lasciarsi prendere dalla nostalgia quantomeno porta con sé … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | Lascia un commento

L’errore dei timidi

“La timidezza fonte inesauribile di disgrazie nella vita pratica, è la causa diretta, anzi unica, di ogni ricchezza interiore” Emil Cioran. I timidi peccano di presunzione senza volerlo, quando pensano di essere giudicati in ogni istante. Sperano non sia come … Continua a leggere

Pubblicato in Dettagli | Contrassegnato | Lascia un commento